24 November 2020

Variabilità sino al weekend, da domenica più freddo

Il consueto appuntamento con gli approfondimenti video di Meteobook ci porta quest’oggi dapprima ad esaminare la situazione sino alle porte del prossimo fine settimana, per poi proseguire con la tendenza successiva. L’evoluzione che ci attende è di sicuro molto interessante, perchè legata all’avvicendarsi di varie strutture atmosferiche e dunque anche di vari colpi di scena dal punto di vista del tempo meteorologico.

Anzitutto la perturbazione giunta mercoledì 11 sul nostro centro-nord e che vedrà l’epilogo al settentrione nella notte su giovedì 12 maggio con l’apice dei rovesci , talora anche sotto forma di temporale, al nord. Poco dopo il sud che verrà interessato da una seconda perturbazione nelle prime ore della giornata. Poi ecco subentrare ovunque condizioni di variabilità, con sviluppo di schiarite, pur se sulle Alpi centro-orientali le piogge potranno insistere ancora per gran parte del giorno.

Se nel prossimi giorni il vortice responsabile di questo scossone di metà primavera andrà verso un graduale indebolimento, una nuova saccatura in discesa dalle latitudini polari si renderà determinante nel fine settimana, con un nuovo colpo di scena che vedrà due perturbazioni attraversare tutta l’Italia da nord verso sud, seguite da aria più fredda (per la stagione).

ens 17 maggioCon la progressiva rotazione delle correnti dai quadranti di nord-ovest, l’aria si farà anche più asciutta pertanto, accanto al calo delle temperature, con valori che tra domenica 15 e lunedì 16 maggio potranno anche scendere al di sotto della media su gran parte dell’Italia, si manifesteranno però anche schiarite sempre più ampie. Questo miglioramento farà da cerniera  con nuove insidie che sopraggiungeranno dall’oceano e culminerà probabilmente nella giornata di mercoledì 18 maggio, con il transito di un timide asse anticiclonico.

Tutto l’iter qui descritto è sintetizzato in questo video, che ho preparato per chi preferisce ascoltare che leggere…

Luca Angelini

Variabilità sino al weekend, da domenica più freddo

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.