4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Venerdì 15 MALTEMPO sulle regioni tirreniche e in Sardegna

Chi ha seguito il nostro ultimo VIDEO, si ricorderà della perturbazione attesa per la giornata di venerdì 15 dicembre. L’avevamo vista in pieno oceano Atlantico e l’avevamo contrassegnata con il numero “3”. Bene ora sia alla resa dei conti, se così si può dire, dato che la perturbazione in questione è ormai prossima e si conferma piuttosto intensa.

Il corpo nuvoloso e le relative precipitazioni si porteranno nella notte a ridosso dell’arco alpino, dove produrranno nevicate sui settori esteri e su quelli prossimi al confine di Stato, nevicate che in parte riusciranno a sfondare, specie sulla Valle d’Aosta occidentale, risultando nevose sino a fondovalle.

Il grosso dei fenomeni, che potranno manifestarsi localmente anche a carattere temporalesco, si porterà però in giornata verso le nostre regioni centro-meridionali e la Sardegna. Piogge anche forti sono attese per buona parte della giornata sui settori tirrenici, principalmente su Lazio e Campania, ma con possibili sconfinamenti sui settori di confine con ToscanaUmbria, Marche (qui nel pomeriggio) Abruzzo e Molise occidentali, Basilicata interna, Foggiano e, ovviamente, sull’Isola, in modo particolare sui settori centrali e occidentali.

La cartina allegata (click per aprirla), ci fornisce in un solo colpo d’occhio il quadro previsto. In considerazione degli accumuli piovosi stimati dai modelli numerici in 24 ore, accumuli che saranno liquidi (quindi piovosi) fino ad alta quota (parliamo del centro-sud) riteniamo opportuno tornare sull’argomento nelle primissime ore di domani, venerdì, con le informazioni e gli avvertimenti ufficiali diramati dagli organi della Protezione Civile.

Luca Angelini

Venerdì 15 MALTEMPO sulle regioni tirreniche e in Sardegna