29 November 2020

Venerdì 19 soleggiato, ma con qualche temporale di calore in montagna

L’alta pressione pian piano inizia a rinforzarsi, ma in quota permette ancora a modeste infiltrazioni umide e lievemente instabili di raggiungere il nostro Paese fomentando una attiva cumulogenesi a ciclo diurno, con formazione di focolai temporaleschi principalmente in montagna.

Il mattino di VENERDI 19 luglio trascorrerà con annuvolamenti sparsi alternati ad ampi spazi soleggiati sulle regioni settentrionali. La nuvolosità si presenterà più organizzata lungo la fascia montuosa piemontese e sul Triveneto. Altrove in prevalenza soleggiato, pur con possibilità di locali banchi nuvolosi bassi lungo le coste liguri, campane e calabresi tirreniche.

Nel pomeriggio sviluppo di focolai temporaleschi isolati al nord, in evoluzione dai monti (Alpi e nord Appennino) in direzione della pianura Padana, sull’Appennino centrale e, occasionalmente, anche sul tratto campano, e calabro-lucano. Sole altrove. In serata rasserena quasi ovunque, ad eccezione delle montagne del Triveneto, dove insisterà un po’ di nuvolosità, comunque innocua.

Le temperature non subiranno apprezzabili variazioni e il clima si manterrà nel complesso caldo, ma senza eccessi.

SABATO 20 luglio lieve instabilità principalmente su Alpi e Prealpi, altrove in prevalenza soleggiato, con locali nubi base lungo le coste liguri e tirreniche.

Luca Angelini

Powered by Siteground