28 November 2020

Venerdì 8 e sabato 9: qualche temporale possibile sulle regioni tirreniche

Un appunto in calce a quanto già ampiamente trattato negli articoli precedenti. La perturbazione atlantica che attraverserà l’Italia tra venerdì 8 e sabato 9 dicembre, nata per separare l’aria temperata mediterranea da quella polare marittima in arrivo dal nord dell’Atlantico, si organizzerà in un sistema frontale il cui ramo freddo attraverserà in diagonale l’intero bacino tirrenico.

Proprio lungo questo fronte, i contrasti che nasceranno tra l’aria fredda e le acque più tiepide dei nostri mari potranno dar vita a qualche precipitazione convettiva, leggi temporali.

Le condizioni termodinamiche generali non fanno presupporre alla possibilità di fenomeni intensi, tuttavia localmente si potranno avere accumuli di pioggia non trascurabili.

Le regioni che potrebbero venire interessate da questi temporali di passaggio saranno la Toscana, il Lazio, la Campania e il versante tirrenico della Calabria settentrionale, ossia su tutte quelle zone dove il valore aggiunto dello sbarramento orografico da Libeccio fornirà il valore aggiunto. Si noti che, dopo aver saltato le nostre regioni adriatiche poste sotto vento, lo stesso accadrà al di là del mare tra Slovenia e Croazia.

Luca Angelini

Venerdì 8 e sabato 9: qualche temporale possibile sulle regioni tirreniche