Venerdì vortice in azione sul nord Italia, attesi rovesci, temporali e nevicate in montagna

Un flash di aggiornamento sugli effetti recati dal transito di un vortice ciclonico legato ad una vasta saccatura di origine nord-atlantica sulle nostre regioni settentrionali, vortice che poi nelle prossime ore scivolerà anche verso il centro-sud. In realtà, volendo essere precisi, la spinta delle correnti atlantiche ad ovest e la resistenza dell’anticiclone ad est finiranno per causare un vistoso allungamento della saccatura lungo i meridiani, con distacco parziale del vortice, un processo tecnicamente noto come “tear-off” e parziale perdita dell’alimentazione fresca.

Questo farà in modo che i fenomeni più rilevanti vadano a concentrarsi sulle nostre regioni settentrionali – neanche tutte a dire il vero – mentre gli stessi si manifesteranno sul resto dell’Italia sabato ma in forma molto più attenuata.

Ma veniamo a venerdì 11: in un contesto di tempo instabile (non pioverà ininterrottamente, ma vi saranno anche ampie schiarite soleggiate) i rovesci, anche temporaleschi sono attesi al mattino su Piemonte e Valle d’Aosta orientale. Il nucleo ciclonico che li attiverà tenderà poi a spostarsi con il passare delle ore, verso est, andando ad interessare quindi con rovesci anche temporaleschi Lombardia, Appennino Ligure e parte della costa centrale e di Levante di quest’ultima regione, Emilia, risalendo poi verso il Veneto (soprattutto settori montuosi e pedemontani), il Trentino, l’Alto Adige e i settori montuosi friulani.

La cartina allegata (click per aprirla), ci mostra la probabilità percentuale di rovesci nel’arco della giornata.

Un ultimo particolare: il vortice in questione è ricolmo di aria fredda in quota. Le precipitazioni fungeranno da vettore per rovesciare quest’ultima verso il basso. In questo modo sulle Alpi, specie lungo la cresta di confine, il limite dello zero termico scenderà in modo tale da favorire spruzzate di neve sino a 2.400-2.600 metri. Questo avverrà in modo particolare in Valle d’Aosta, alto Piemonte, Lombardia, Trentino e Alto Adige.

Luca Angelini

Venerdì vortice in azione sul nord Italia, attesi rovesci, temporali e nevicate in montagna