21 January 2021

VENTO e MARE: attenzione ai prossimi giorni

ondaIl braccio di ferro tra la presenza di una vasta depressione alle medio-alte latitudini euro-atlantiche e la spinta di un campo di alte pressioni alle latitudini subtropicali troverà il punto di massimo contrasto all’altezza del Mediterraneo. Un’azione compressiva che si sfogherà nell’attivazione di venti molto forti, prima di Libeccio, poi di Ponente e Maestrale.

Questo sarà certamente un bene, dato che garantirà un sensibile ricambio d’aria su tutto il Paese, ma d’altra parte potrebbe causare problemi, anche legati allo stato del mare che vi si accompagnerà. In particolare segnalo la possibilità di mareggiate per Libeccio forza 8 (burrasca forte) sulla Liguria di Levante e sulla Versilia, con onde alte sino a 4-5 metri. Situazione analoga lungo le coste occidentali sarde dove, oltretutto, le mareggiate potranno dilungarsi anche nella giornata di mercoledì per la rotazione del vento a Maestrale.

Venti forti, con velocità anche prossime ai 100km/h lungo la cresta delle Alpi e a cavallo dei crinali appenninici, una situazione certamente di attenzione, soprattutto per quanto riguarda l’innesco di eventuali valanghe spontanee. Vento forte e mari in burrasca tenderanno gradualmente ad indebolirsi nel corso della giornata di giovedì, con rientro dei parametri sotto le rispettive soglie di attenzione.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.