VENTO forte: ci terrà compagnia da giovedì 7 a domenica 10 aprile

La primavera è stagione di vento e tale si rivelerà nei prossimi giorni. Lo sblocco del flusso portante attiverà sul Mediterraneo e l’Italia tese correnti di aria mite provenienti dall’Atlantico. Tra giovedì 7 e sabato 9 aprile verremo investiti da venti di Ponente e Libeccio che trasporteranno aria temperata e piuttosto asciutta verso l’Italia. In Adriatico, dalla Romagna alla Puglia, soffierà il Garbino che, come sappiamo, è un vento caldo che pertanto spingerà i termometri di quelle zone a salire nettamente al di sopra delle medie (venerdì previsti anche oltre 25°C lungo le coste abruzzesi e molisane).

Domenica 10 invece il vento ruoterà dai quadranti settentrionali, e trasporterà aria temporaneamente più fresca in direzione del nostro centro-nord poi anche verso il sud lungo il mare Adriatico. Le condizioni suddette si accompagneranno a mari agitati, in particolare lungo il versante ligure, tirrenico e sul mar di Sardegna. Più tranquillo l’Adriatico sotto costa fino a sabato. Domenica aumento del moto ondoso per irruzione di Bora e Maestrale.

Luca Angelini