22 October 2020

VENTO forte protagonista per due giorni su tutta l’Italia

E così l’aria fredda partita la culmine dell’anticiclone atlantico, si è messa in moto verso le medie latitudini. Il suo alveo di scorrimento, compreso tra l’alta pressione stessa e una saccatura sul nord Europa, la porterà a solcare anche i cieli italiani, presentandosi come vento forte di Tramontana praticamente su tutta l’Italia.

Aria dapprima ancora mite, che verrà letteralmente scaraventata al di qua delle Alpi proprio dalla successiva corrente fredda che la speronerà da nord sostituendola a partire dalla giornata di mercoledì 5 febbraio.

Vento dunque anche fino a 100km orari e oltre, specie in alta montagna e allo sbocco delle valli alpine. Vento forte con mari agitati e rischio di mareggiate lungo le coste esposte; in particolare i modelli stimano onde alte fino a 4-5 metri lungo i litorali occidentali sardi, quelli settentrionali siculi, nel Reggino tirrenico e anche sul Gargano.

Vento forte e quindi, al di là della fugace apparizione di temperature più consone al periodo (leggi inverno), dobbiamo aspettarci anche una bella ripulita all’aria e questo, visto l’attuale andazzo stagionale, è certamente fondamentale per la nostra salute.

Luca Angelini

Powered by Siteground