28 February 2021

Weekend: apice del caldo al sud, domenica primi temporali al nord

Qualcosa si muove, anche se molto lentamente. Quello che interessa, adesso come adesso, è certamente sapere quando usciremo dalla canicola che ci sta sfiancando ormai da diversi giorni. Come anticipato le cose cambieranno con tutta probabilità a metà della prossima settimana tuttavia già da domenica una prima limata alla calura interesserà le nostre regioni settentrionali.

Non dobbiamo intendere questo processo come immediato. Ci vorrà infatti del tempo a smaltire gli eccessi di questa intensa ondata di calore, ma andiamo a vedere cosa potrebbe accadere tra sabato e domenica.

SABATO 5 ancora nulla; la giornata sarà soleggiata e molto calda ovunque. Segnalo la possibilità di qualche annuvolamento basso sulla Liguria e, nel pomeriggio, qualche spunto temporalesco sulle Alpi orientali, in accentuazione dalla serata e nella successiva nottata.

DOMENICA 6 prima dell’alba possibile passaggio temporalesco lungo le Alpi, con qualche sconfinamento da mettere in conto al mattino su Piemonte e settori padani posti a nord del fiume Po. Nel pomeriggio schiarite a partire da ovest, temporali invece sul Triveneto, anche forti sul Friuli e la Venezia Giulia. Possibile parziale coinvolgimento in serata anche dell’Emilia Romagna (da valutare in un prossimo aggiornamento). Incipiente calo delle temperature al nord, più immediato nelle zone interessate da precipitazioni, qualche grado in meno anche al centro, altrove ancora molto caldo, con apice al sud, ma in generale più ventilato. Irrompe il Maestrale in Sardegna.

La cartina allegata (click per aprirla) ci da una prima traccia delle zone che potranno venire interessate da possibili precipitazioni (da confermare).

Luca Angelini

Weekend: apice del caldo al sud, domenica primi temporali al nord