3 December 2020

WEEKEND bello, ma con disturbi lungo la cresta delle Alpi

sinosab28Dopo la settimana che ha visto protagonista una saccatura nord-atlantica, nel weekend l’anticiclone delle Azzorre tenterà una sortita verso l’Europa e il Mediterraneo. L’espansione piuttosto asimmetrica della sua cupola, comunque presente a tutte le quote, ci suggerisce una struttura probabilmente non molto longeva, anche se determinante per il tempo sull’Italia almeno sino ai primissimi giorni di aprile.

Per questi motivi, data anche la buona predicibilità assegnata dall’analisi dei cluster probabilistici, possiamo aspettarci un fine settimana nel complesso soleggiato sull’Italia e per di più, ben ventilato dunque dal sapore prettamente primaverile. Il vento, in prevalenza settentrionale, apporterà aria delle medie latitudini e potrà risultare anche forte sulla Sardegna (Maestrale) e lungo i crinali sinoweek27alpini (Tramontana).

A proposito di crinali alpini segnaliamo il transito di nuvolosità legata al transito di due perturbazioni atlantiche sull’Europa centrale, con annessa possibilità di nevicate intorno a 1.300-1.500 metri. Per il resto, come dicevamo, prevalenza di sole, pur con residua nuvolaglia sabato mattina al sud e transito di innocue velature nella serata di sabato e nella giornata di domenica soprattutto su nord e centro. Temperature in lieve calo al centro-sud, in rialzo, anche sensibile, altrove, specie nei valori massimi.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.