Weekend con il temporale dietro l’angolo, specie al nord e al centro

Non appena l’alta pressione tentenna, le correnti atlantiche tentano di prenderne il posto trasportando verso il Continente aria umida e anche instabile. Tuttavia nei prossimi giorni non sarà un liberi tutti, dato che l’anticiclone terrà sempre un occhio aperto per limitare le ingerenze dell’oceano. Ne risulterà un weekend con tempo un po’ instabile sull’Italia, in particolare sulle nostre regioni centro-settentrionali. Tra venerdì pomeriggio e domenica 28 agosto compresa assisteremo infatti al transito di alcuni annuvolamenti, ma sarà soprattutto nelle ore pomeridiane e serali che questi ultimi potranno associarsi a rovesci sparsi, anche a sfondo temporalesco.

I fenomeni si svilupperanno a partire da Alpi, Prealpi, Appennino settentrionale e centrale per poi dilagare qua e là anche verso le adiacenti zone di pianura e di litorale, soprattutto nella giornata di domenica 28. Questa instabilità si farà sentire di meno al sud e in Sardegna dove tuttavia non mancherà qualche occasionale e sporadico temporale di calore lungo i crinali dell’Appennino meridionale e nelle aree montuose più elevate della Sardegna.

Luca Angelini