15 October 2019

Weekend con instabilità in transito lungo l’Adriatico, un po’ caldo in Sicilia

COMMENTO GENERALE: l’alta pressione dislocata in Atlantico allunga le sue propaggini verso nord andando a puntare il vertice fin sulle Isole Britanniche. Dal culmine del suo promontorio si staccherà un impulso di aria fresca e instabile che nella giornata di sabato attraverserà tutta l’Italia risultando più attiva sule regioni di nord-est e su quelle adriatiche.

SABATO 13 luglio incerto fin dal mattino su Triveneto ed Emilia Romagna, poi progressiva instabilizzazione con rovesci e temporali che nel corso della giornata da queste zone si estenderanno all’entroterra toscano, Umbria, Marche, Abruzzo, per poi portarsi in serata anche su Molise e Puglia.

TEMPORALI: richiamiamo fin d’ora l’attenzione sulla possibilità di temporali anche forti sulle zone citate.

Sul resto del Paese condizioni di tempo per buona parte soleggiato e asciutto. Le temperature sono in diminuzione nei valori massimi lungo l’Adriatico, specie nel corso dei temporali, stazionarie intorno alla media altrove.

DOMENICA 14 luglio mattinata un po’ incerta al centro-sud (Sicilia esclusa) in Sardegna e sulla bassa Padana, con alternanza di annuvolamenti e schiarite, ma senza fenomeni di rilievo. Altrove in prevalenza soleggiato, con sviluppo di modesti addensamenti pomeridiani in montagna. Temperature in aumento sulle Isole, con punte fino a 35-36 gradi nella Sicilia orientale, stazionarie altrove, o in lieve calo in quota sulle Alpi, con zero termico in discesa a 3.200 metri.

Luca Angelini

Powered by Siteground