23 January 2018

Weekend tra nubi, schiarite e clima anche un po’ più freddo

Un cenno sull’evoluzione meteo che si prospetta per il fine settimana ormai alle porte.

In linea generale l’Italia si troverà interessata da una blanda circolazione anticiclonica stretta a morsa tra due aree depressionarie, una prima in allontanamento verso la Grecia e una seconda in avvicinamento della Spagna. Questo sarà sufficiente a favorire alcune schiarite e tempo in prevalenza asciutto, pur se il cielo non si presenterà mai sereno, ma spesso solcato da annuvolamenti di passaggio, talora anche estesi e/o compatti.

SABATO 13 si avranno residue condizioni di instabilità al sud, con ultimi rovesci possibili essenzialmente in Calabria, con quota neve tra 1.200 e 1.300 metri. Annuvolamenti irregolari, talora estesi, anche sulle regioni del versante adriatico, ma con minor probabilità di pioggia. Sul resto del Paese, come detto, prevarranno le schiarite, anche se potremo ritrovare alcuni banchi nuvolosi di passaggio su Triveneto, area padana, Toscana e Sardegna. Vento da nord moderato su tutto il centro e il meridione. Temperature lievemente al di sotto della media.

DOMENICA 14 annuvolamenti via via più compatti su nord-ovest e regioni centrali peninsulari, ma con probabilità di precipitazioni complessivamente bassa. Sul resto del Paese si potranno avere schiarite, pur in un contesto generale sempre un po’ incerto. Le temperature saranno stazionarie e si attesteranno ovunque su valori leggermente al di sotto della media.

Lunedì 15 avremo condizioni di lieve instabilità al centro-sud, mentre al nord si avrà un ulteriore calo termico poi, da martedì 16, nuovo cambio della guardia con correnti da nord-ovest e precipitazioni (nevose) in arrivo soprattutto lungo la cresta alpina e, a tratti, anche sulle regioni esposte lungo il versante tirrenico.

Luca Angelini

Weekend tra nubi, schiarite e clima anche un po’ più freddo