Ancora tanta PIOGGIA in arrivo, ecco gli accumuli previsti per martedì zona per zona

La perturbazione giunta lunedì tende ora a invorticarsi attorno ad un minimo di pressione che si approfondisce durante il suo tragitto che, nella giornata di oggi, martedì 27 febbraio, lo poterà dalla Provenza verso il mar Ligure fino a raggiungere il mare di Sardegna.

Il corpo nuvoloso che spiraleggerà attorno al suo fulcro dunque tenderà a generare precipitazioni piuttosto continue ed estese che interesseranno gran parte del centro-nord e la Sardegna. Come potete apprezare anche voi dalla cartina esposta, i massimi accumuli si avranno al nord-ovest, ovvero laddove l’azione precipitativa sarà più continua ed insistente. Contribuirà anche l’ulteriore intensificazione dei fenomeni laddove si sommerà il sollevamento orografico del vento a ridosso delle aree montuose.

Il modello di nostro riferimento ci indica i picchi di pioggia (di oltre 110mm in 24 ore) collocati principalmente in due zone ben distinte: la prima che comprende un’area attestata tra basso Piemonte, sud Lombardia, ovest Emilia e Levante ligure. La seconda area include invece le Prealpi venete, le adiacenti aree dolomitiche e, procedendo verso sud, anche le coste della Toscana.

Luca Angelini