CALDO al sud: tra il 5 e il 6 agosto potrebbe allentare la morsa, ma solo per poco

Meglio di niente vero, tuttavia la situazione in cui versano le nostre regioni meridionali, stremate da un’ondata di calore che dura ormai da molti giorni, non è destinata a risolversi a breve. Dobbiamo comunque ravvisare il fatto che le propaggini di una saccatura colma di aria fresca di origine atlantica si porteranno sull’Italia nella serata di mercoledì 4 agosto iniziando a interessare le nostre regioni settentrionali con un probabile passaggio temporalesco.

L’aria fresca al seguito poi, sotto la spinta di sostenuti venti di Maestrale, tenderà a dilagare anche al centro e al sud completando la sua corsa sul meridione tra le giornate di giovedì 5 e di venerdì 6 agosto. Per l’occasione non si esclude anche la possibilità di qualche temporale di passaggio nella giornata di giovedì. Il calo delle temperature abbatterà la canicola africana riportando temporaneamente i valori entro la media del periodo. Dunque non arriverà il fresco, ma farà solo meno caldo.

Il tutto in attesa di capire se, successivamente a questo passaggio, tornerà a risalire la corrente calda nord-africana, proprio come fanno intendere fin da ora le più recenti elaborazioni numeriche. Seguiteci comunque, perché dovremo certamente confermare.

Qui sotto in video che ci mostra il ricambio della massa d’aria alla quota di 1.500 metri.

Luca Angelini