CALDO in aumento al sud e in Sardegna; sabato la giornata più pesante

Inizia a spostarsi anche verso l’Italia l’asse di risalita del flusso caldo legato all’espansione del promontorio anticiclonico nord-africano che vi avevamo segnalato in un precedente editoriale e nel nostro ultimo VIDEO. Venerdì 7 giugno assisteremo ad un generale rialzo delle temperature su tutta l’Italia, tuttavia la Sardegna e alcune zone del sud (Puglia, Basilicata e Sicilia) saranno quelle che ne risentiranno maggiormente.

Sulle zone menzionate i valori massimi diurni si attesteranno diffusamente intorno a 30-32°C ma potranno localmente raggiungere anche i 34-35°C nelle aree interne lontano dal mare e dal refrigerio delle brezze.

Sarà però sabato 8 giugno la giornata più calda di questa prima fase africana sull’Italia; nell’entroterra della Sardegna si potranno raggiungere i 35-37°C, poco meno sull’entroterra pugliese, in particolare il Foggiano, e in quello lucano, segnatamente il Materano. Al sud poi anche domenica dispenserà temperature decisamente elevate al sud, in particolare sulla Puglia, sulla Basilicata e sulla Sicilia.

Seguiranno ulteriori aggiornamenti. Salvatevi il nostro sito e tornate a trovarci.

Luca Angelini