Calo temperature al via, ecco dove arriverà il fresco martedì 17 agosto

Ricambio d’aria già avviato. I temporali di lunedì sera su Lombardia e Triveneto hanno di fatto aperto la strada alla fresca corrente atlantica che si farà carico ora di rispedire al mittente la bolla rovente nord-africana. Quest’ultima si scosterà retrocedendo verso ovest fino a perdersi sul vicino Atlantico, mente sul continente avranno via libera per qualche giorno correnti più fresche e asciutte.

Dunque nella giornata odierna, martedì 17 agosto, il calo delle temperature avrà già guadagnato gran parte del nord, risultando più efficace ovviamente laddove ci sono stati i temporali. La diminuzione prevista su queste zone è dell’ordine di 3-4°C, fino a 5-6°C in Emilia-Romagna. Aria più fresca anche in Sardegna (meno 3-4°C) grazie al progressivo rinforzo del Maestrale, con la speranza però in questo caso, che il vento non faciliti la propagazione degli incendi ancora in atto su alcune zone dell’Isola.

A fine giornata, dopo l’innesco di alcuni temporali lungo l’area interna e appenninica, temperature in diminuzione anche sulle regioni centrali (meno 2-4°C) in modo particolare lungo il versante adriatico (meno 6-7°C) per la cessazione del Garbino e il subentro di Bora e Grecale.

Luca Angelini