Debole fronte freddo disturba l’anticiclone ma le piogge snobbano l’Italia

Come vi abbiamo spiegato nel nostro ultimo VIDEO meteo, l’anticiclone che da giorni staziona sull’Europa farà un passo indietro verso l’Atlantico. Questo darà modo ad una debole perturbazione, spinta da aria fredda di origine polare marittimo, di raggiungere l’Italia a partire dalle nostre regioni centro-settentrionali. La componente di moto di questa perturbazione però, sarà da nord-ovest e pertanto vedrà l’arco alpino frapporsi a fare da riparo per le precipitazioni, che infatti eviteranno chirurgicamente le nostre regioni.

Solo i versanti occidentali della Sardegna potranno ricevere qualche isolato piovasco ma con apporti scarsi o comunque trascurabili.

Dall’altra parte del mare invece agisce una goccia fredda che porta (già da alcuni giorni) i suoi fenomeni sul nord Africa, in particolare tra l’Algeria e la Tunisia. Anche queste piogge non riusciranno a raggiungere le nostre regioni (meridionali in questo caso) dal momento che si fermeranno in mare aperto tra lo Ionio e in Canale di Sicilia. Nella sequenza che vi forniamo nel video qui sotto si può notare perfettamente questa singolare situazione.

Luca Angelini