E sulle Alpi nevicherà ancora, ecco fino a quando e sino a che quote

La neve di maggio sulle Alpi non è sicuramente l’eccezione, semmai la regola, almeno oltre una certa quota. Se dal punto di vista della climatologia infatti l’inverno sulle Alpi è la stagione più avara di precipitazioni, la primavera è invece generosa. Fatto che si conferma quest’anno, complice una circolazione di aria fresca e instabile che ancora non cede il passo alle calme anticicloniche.

Dunque sta nevicando sulle Alpi, e ancora nevicherà nelle prossime ore, almeno sino a domenica 16 maggio. Dopo questa data le precipitazioni si ritireranno sulle creste lungo il confine di Stato, interessando soprattutto i versanti esteri ma presentandosi a tratti anche sui nostri versanti sulle montagne del Triveneto.

La miscela di aria fresca manterrà piuttosto basso il livello dello zero termico e pertanto anche il limite delle nevicate che, per quanto mai particolarmente abbondanti, riusciranno ancora a scendere fino a quote comprese tra 1.700 e 2.000 metri. Qui sotto vi forniamo una interessante animazione che ci mostra la cronologia delle precipitazioni nevose previste fino a lunedì 17 maggio.

Luca Angelini