Gennaio 2024 in Italia: +1,62°C sopra la media

Dopo i dati globali del mese di gennaio appena trascorso abbiamo oggi quelli riferiti allo scenario italiano, che non cambia di molto, anzi. La nota dominante è la stessa: temperature nettamente al di sopra della media riferita, in questo caso, all’ultimo trentennio disponibile (1991-2020). Lo scarto è di +1.62°C, che equivale a dire che il mese di gennaio appena trascorso è stato il quinto più caldo dall’inizio delle rilevazioni.

Il più caldo rimane il gennaio del 2007, che staccò una anomalia di +2,01°C. Volendo risalire invece al mese di gennaio più freddo di sempre dobbiamo andare indietro addirittura fino al 1830, che staccò una anomalia di ben -7,21°C, praticamente un altro pianeta.

Fonte dati: ISAC-CNR

Report Luca Angelini