GRANDINE gigante: in aumento i casi nel 2023

Uno studio condotto dall’ESSL, l’European Sever Storm Laboratory, sulla base del dataset europeo raccolto nel 2023, ha messo alla luce che gli episodi di grandine grossa sono in aumento in tutta Europa. Il dataset europeo è stato raccolto e riassunto nella figura e nei grafici qui sotto. Più si va verso i colori rossi e più aumenta il diametro della grandine segnalata.

Nell’intero 2023 sono state ricevute 9.627 segnalazioni di grandine di grandi dimensioni (>2 cm) sono state inviate al database europeo delle condizioni meteorologiche avverse. Di queste, 1931 segnalazioni riguardavano grandine molto grande (>5 cm) e 92 segnalazioni riguardavano grandine gigante (>10 cm). Il Paese europeo con il maggior numero di segnalazioni di grandine di grandi dimensioni è stato la Francia (1.502), seguito a ruota dall’Italia con 1.468 segnalazioni. 

Tuttavia, in termini di grandinate più dannose, l’Italia è in testa alla classifica con 596 segnalazioni di grandine molto grande e 67 segnalazioni di grandine gigante, rispetto alle 280 e alle 10 della Francia. La sola Italia rappresenta il 30,9% delle segnalazioni di grandine molto grande e il 72,8% di quella gigante. Il terzo paese più colpito dalla grandine di grandi dimensioni è stata la Germania con 1.270 segnalazioni, di cui 142 riguardanti grandine di grandi dimensioni.  A livello nazionale, la Pianura Padana centro-orientale risulta la zona più colpita in Europa per grandine gigante, con molti casi di diametro >10 cm.

Fonte dati e studio completo: European Sever Storm Laboratory (ESSL)

Report Luca Angelini