I TEMPORALI di mercoledì 7 agosto al nord

Nuova passata temporalesca in vista per alcune zone del nord Italia. E’ attesa dalla sera di MARTEDI 6 fino a tutta la giornata di MERCOLEDI 7 agosto. Come sempre avviene in queste situazioni di mezza estate, le aree dove questi temporali colpiranno in modo più diffuso e intenso saranno quelle alpine e prealpine.

Motore del passaggio temporalesco un vortice con fulcro sulle Isole Britanniche e asse di saccatura passante proprio sulle nostre regioni settentrionali. Qui le correnti in quota, disposte intorno sud-ovest, trasporteranno verso le Alpi aria umida unitamente a vorticità ciclonica, con innesco di intensi moti verticali.

Questi ultimi verranno ulteriormente incentivati proprio dal sollevamento orografico che innescherà strutture temporalesche anche a supercella. I fenomeni più intensi, anche sotto forma di nubifragio, con locali grandinate e colpi di vento, saranno più frequenti e probabili sui Paesi transalpini (Svizzera ed Austria), ma non sono da escludere anche sul nostro versante.

I temporali, seppur più sparsi e intermittenti, potranno presentarsi anche sulla fascia padana, specie quella posta a nord del fiume Po. Su questi settori, pur presentandosi in modo più sparso, i fenomeni potranno comunque mantenere localmente la forte intensità. Probabilmente escluse la Liguria, il basso Veneto e la Romagna.

Luca Angelini