I temporali pomeridiani di martedì 4 giugno, ecco dove

La presenza di una lacuna barica in quota, unitamente ad una circolazione blanda nei bassi strati, dove ristagna anche un non trascurabile strato di umidità, determina una colonna d’aria condizionatamente instabile. Il riscaldamento diurno fa da innesco a questa instabilità, che pertanto si esplica principalmente nelle ore pomeridiane.

Ecco dunque nella mappa in fondo all’articolo le aree interessate da possibili temporali, localmente anche forti per quanto di breve durata, nel pomeriggio di oggi, martedì 4 giugno. Come potete notare le aree comprendono in particolar modo le regioni alpine, prealpine e di pianura poste a nord del Po. Altri temporali, più isolati, potranno svilupparsi in Emilia-Romagna, sull’Appennino centro-settentrionale e sulla Sardegna centro-orientale. Isolati focolai non sono da escludersi anche nella zona etnea in Sicilia.

Luca Angelini