25 June 2021

.

La primavera 2021 in Italia: fresca ma secca

Stanno giungendo i primi dati (raccolti ed elaborati dalla Rete Nazionale Meteonetwork) relativi all’andamento meteorologico della primavera 2021; dati che ci mostrano un andamento indubbiamente singolare, sia dal punto di vista delle precipitazioni che da quello delle temperature.

PIOGGE: si sono attestate su valori al di sotto della media su quasi tutta l’Italia. Fanno eccezione piccoli settori, più ampi su Veneto e Friuli Venezia Giulia, dove le precipitazioni si sono rivelate nella norma o leggermente superiori. Il bilancio totale ci indica un deficit complessivo di piogge pari al 25% in meno su scala nazionale.

TEMPERATURE: a dispetto della piovosità, le temperature si sono attestate complessivamente su valori leggermente inferiori alla norma. La media nazionale ci indica infatti uno scarto di -0,7°C rispetto alla normale climatologia del trimestre primaverile, marzo-aprile-maggio. Gli unici settori che hanno fatto registrare temperature superiori alla media (anche se non di molto) sono state la Valle d’Aosta e il nord della Lombardia.

Luca Angelini