La tremenda tempesta che sconvolse l’Adriatico 60 anni fa

Esattamente 60 anni fa, nella notte tra il 14 e il 15 Marzo del 1962, una eccezionale tempesta, seguita anche da una nevicata che imbiancò i litorali marchigiani, causò il naufragio della nave libanese Potho di fronte alla costa del Conero nei pressi di Ancona. Ci furono 10 vittime, mentre i sopravvissuti vennero recuperati solo dopo 24-48 ore, per via delle difficoltà imposte proprio dalla forte ondata di maltempo.

Il fulcro di quest’ultimo fece capo ad un profondo minimo ciclonico di 985hPa posto sullo Ionio al largo delle coste calabresi. In allegato alcune foto degli effetti del naufragio e della configurazione barica responsabile del disastro con l’azione concomitante lungo l’asse adriatico di Scirocco e di Bora-Grecale.

Credit Meteo Ancona

Report Luca Angelini