Le PIOGGE fino a lunedì 10, ecco dove e come

Come vi avevamo preannunciato nel nostro ultimo VIDEO, la situazione meteorologica sul quadro mediterraneo sta per subire una modifica ad opera congiunta di una debole perturbazione atlantica e di un vortice ciclonico in risalita dal nord Africa. Il calo della pressione sui nostri bacini di ponente farà si che le correnti vadano gradualmente a disporsi dai quadranti meridionali, fino ad assumere componente sciroccale tra domenica 10 e lunedì 11. Questo favorirà dunque già da domenica lo sviluppo di una spirale nuvolosa che andrà a concentrare i suoi effetti più rilevanti su Alpi, settori di nord-ovest, Corsica e, in mare aperto, sul bacino Corso-Ligure.

Come potete anche voi stessi apprezzare dalla figura che vi abbiamo proposto, e che è un estratto del modello numerico di nostro riferimento, su Piemonte, bassa Valle d’Aosta, alta Lombardia, Trentino, Alto Adige-Sud Tirol, pedemontana emiliana e Arcipelago toscano, fino alle 24.00 di domenica (per un totale di 48 ore) sono attesi discreti accumuli di pioggia (anche abbondanti, fino a 80-90mm, sul settore piemontese del Verbano-Cusio-Ossola). Segnaliamo infine che il limite delle nevicate sulle nostre Alpi si attesterà intorno a 2.600-2.800 metri.

Luca Angelini