Le previsioni meteo per giovedì 13 e venerdì 14 giugno

SITUAZIONE tra una circolazione ciclonica con perno sulle Isole Britanniche e un promontorio anticiclonico sul nord Africa scorre un flusso sud-occidentale che sulle regioni settentrionali trasporta aria umida e instabile, più calda e asciutta sul resto dell’Italia. La pressione tuttavia tende temporaneamente ad aumentare anche sul nord Italia.

GIOVEDI 13 GIUGNO la giornata vedrà ancora l’asse dell’instabilità tra Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna e Triveneto ma con fenomeni in indebolimento. Qualche acquazzone possibile al centro tra Toscana, Umbria e Marche. Su tutte le altre regioni tempo asciutto e soleggiato, ad eccezione di Abruzzo, Molise, Calabria e Sicilia dove transiterà un po’ di innocua nuvolosità. Maestrale a tratti moderato sulle Isole con mari mossi, per il resto calma o ventilazione affidata alle brezze. Lieve calo termico al sud, massime in ripresa invece al nord.

VENERDI 14 GIUGNO gli avamposti di una nuova perturbazione raggiungono le regioni settentrionali portando, nel corso della giornata, un graduale aumento della nuvolosità alta e stratificata a partire da ovest. Prima di sera qualche goccia non si esclude sulle Alpi occidentali. Sul resto dell’Italia la giornata trascorrerà in gran parte soleggiata, ma con qualche banco nuvoloso in arrivo dal pomeriggio al centro. Un certo calo delle temperature si farà sentire invece al sud, dove spariranno temporaneamente le condizioni di caldo afoso.

Luca Angelini