Le previsioni meteo per giovedì 28 e venerdì 29 dicembre

L’Europa mediterranea è ancora interessata da un campo di alta pressione che tuttavia tende a indebolirsi lasciando passare una debole perturbazione in disfacimento. A seguire nuovo temporaneo rinforzo dei geopotenziali in quota.

GIOVEDI 28 DICEMBRE diversi annuvolamenti solcheranno i cieli delle nostre regioni, ma senza portar fenomeni di sorta, al più qualche stentata pioviggine locale tra Spezzino, alta Toscana ed Appennino emiliano. Altrove addensamenti irregolari ma sterili. Maggior probabilità di schiarite sul sud peninsulare e in Sardegna. Nulla da segnalare per quanto riguarda venti e mari che saranno tranquilli. Le temperature stazionarie su valori sopra le medie.

VENERDI 29 DICEMBRE ancora annuvolamenti irregolari un po’ su tutto il Paese, ma con bassa probabilità di pioggia. Qualche goccia non è da escludere sul solito triangolino compreso tra Spezzino, Versilia e Appennino emiliano. Tendenza ad aperture invece in quota sulle cime alpine. Non cambia la situazione delle temperature.

Luca Angelini