Le previsioni meteo per il weekend del 8-9 giugno

SITUAZIONE un campo di alta pressione interessa il bacino del Mediterraneo e risulta determinante anche per l’Italia. Le regioni settentrionali tuttavia vengono lambite dal flusso perturbato atlantico e risentono di condizioni più incerte. Domenica pomeriggio una perturbazione temporalesca raggiungerà il nord Italia preceduta da correnti calde meridionali.

SABATO 8 GIUGNO fin dal mattino piuttosto incerto a nord del fiume Po, con andirivieni di nuvolosità e qualche rovescio prevalentemente pomeridiano-serale in montagna. Altrove più soleggiato, ma con parziale aumento della nuvolosità alta e stratificata al centro e in Sardegna. Qui la probabilità di pioggia si manterrà comunque bassa. Avremo un po’ di Scirocco in Sardegna con mare mosso. Lo Scirocco porterà temperature in aumento. Sull’Isola e al sud non mancherà qualche punta fino a 35-37°C.

DOMENICA 9 GIUGNO peggioramento nel corso della giornata sulle regioni settentrionali, a partire dalle nord-occidentali. Il grosso dei fenomeni, anche temporaleschi e localmente di forte intensità, è atteso in serata e nella successiva nottata su lunedì. Sul resto dell’Italia nubi sparse e schiarite senza precipitazioni di sorta. Qualche locale rovescio non è da escludere comunque al centro e in Sardegna. I venti si disporranno dai quadranti meridionali rinforzando a tratti e portando i mari ad aumentare il moto ondoso fino a mossi o molto mossi. Le temperature si manterranno su valori stazionari, al di sopra della norma. Lo zero termico sulle Alpi salirà a 4mila metri.

Luca Angelini