Le previsioni meteo per lunedì 2 gennaio

Aria umida affluisce verso il nord Italia, mentre centro-sud e Sardegna sono maggiormente interessati da un campo di alta pressione. A fine giornata gli avamposti di una debole perturbazione proveniente dalla Francia raggiungono il versante nord-alpino.

LUNEDI 2 GENNAIO al mattino rasserenamenti su Alpi orientali, medio Adriatico, sud e Sardegna; qualche banco nuvoloso in più in Salento. Grigio e uggioso in val Padana e sulla Liguria centrale; poco o parzialmente nuvoloso altrove. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità su tutto il nord, con qualche fiocco in serata lungo la cresta alpina a partire da 1.500 metri. Situazione invariata altrove. Ventilazione debole, in prevalenza disposta intorno sud, da nord-est invece sulla Liguria. Mari in genere poco mossi. Temperature stazionarie, sempre superiori alle medie del periodo.

MARTEDI 3 GENNAIO cieli grigi su gran parte del centro-nord ma eventuali deboli piogge saranno ancora possibili essenzialmente tra Liguria centrale e bassa Lombardia. Altrove poco o parzialmente nuvoloso e asciutto. Nessuna variazione dal punto di vista delle temperature.

Luca Angelini