Le previsioni meteo per martedì 11 e mercoledì 12 giugno

SITUAZIONE una perturbazione atlantica proveniente dalla Francia raggiunge le nostre regioni settentrionali, sulle quali si staccherà poi un minimo di pressione. Il resto dell’Italia risente di correnti a curvatura anticiclonica.

MARTEDI 11 GIUGNO sul nord Italia avremo ancora la solita instabilità generale, che si traduce in annuvolamenti irregolari accompagnati da rovesci sparsi che al mattino e saranno già in atto sul Triveneto, in successiva estensione con il passare delle ore alle Prealpi lombarde e poi un po’ a tutto l’arco alpino e ai settori padani posti a nord del fiume Po. In serata fenomeni soprattutto al nord-ovest, anche forti sull’alta Lombardia. Un secondo corpo nuvoloso, legato in questo casi alla circolazione nord-africana e pertanto costituito da banchi nuvolosi alti e stratificati generalmente sterili, risalirà dal sud verso centro e Sardegna. Venti e mari saranno nel complesso tranquilli, le temperature in lieve calo al sud all’infuori della Puglia, della Calabria e della Sicilia.

MERCOLIDEI 12 GIUGNO ancora nubi irregolari e rovesci sparsi sulle regioni settentrionali all’infuori dell’Emilia-Romagna. Altrove in prevalenza soleggiato, con temporanee velature in transito al sud. Ancora decisamente caldo sui versanti Ionici e in Sicilia, valori in lieve calo invece al nord.

Luca Angelini