Le previsioni meteo per mercoledì 3 e giovedì 4 gennaio

L’Europa centrale e settentrionale è interessata da una estesa area depressionaria cui sono collegate diverse perturbazioni in rapido transito. L’area mediterranea e nord-africana invece è sovrastata da un campo di alta pressione. Sull’Italia il flusso principale da ovest convoglia aria temperata e, temporaneamente anche un po’ più asciutta.

MERCOLEDI 3 GENNAIO nella prima parte della giornata le nostre regioni centro-meridionali e la Sardegna verranno sovrastate da passaggi nuvolosi estesi, ma con fenomeni praticamente assenti. Nel pomeriggio tendenza a timide schiarite. Al nord cieli invece più aperti, fatte salve eventuali situazioni nebbiose in val Padana. Nel pomeriggio addensamento di nubi lungo le creste alpine di confine per l’avvicinarsi di un nuovo corpo nuvoloso. Venti tutti disposti intorno sud-ovest, moderati, con locali rinforzi. Mossi o molto mossi i bacini di ponente e lo Ionio. Le temperature sono previste in lieve ma generale rialzo.

GIOVEDI 4 GENNAIO nevicate al mattino lungo le aree alpine di confine e sull’alta Valle d’Aosta (quota 800-1.200 metri), qualche goccia sulla Calabria tirrenica, per il resto abbastanza soleggiato con cieli poco nuvolosi. Ancora un po’ di Libeccio con mari mossi. Temperature stazionarie su valori superiori alla media.

TENDENZA PER L’EPIFANIA: maltempo. Vi consigliamo il nostro ultimo VIDEO meteo (vedi qui sotto).

Luca Angelini