Lunedì 13 instabile sulle Alpi, altrove nuvolosità sparsa ma senza piogge

SITUAZIONE: il promontorio anticiclonico che ci ha interessati nel weekend si sposta verso la penisola Scandinava, favorendo, in coda, la rotazione delle correnti dai quadranti occidentali che trasporteranno aria via via più umida verso l’Italia. Tra martedì e mercoledì sulle regioni settentrionali è atteso il transito di una perturbazione.

LUNEDI 13 MAGGIO al mattino nubi estese e qualche rovescio possibile sulle Alpi, ma in fase di temporanea attenuazione. Sul resto del nord transito di banchi nuvolosi alternati a qualche schiarita e con bassa probabilità di pioggia. Al centro, sul sud e sulla Sardegna cieli poco o parzialmente nuvolosi senza piogge. In Sicilia prevalenza di sole. Nel pomeriggio riprendono i rovesci sulle Alpi. Focolai temporaleschi a carattere locale potranno interessare anche le aree appenniniche centrali fino alla Campania. Altrove nubi sparse alternate a schiarite, più ampie e durature sulla Sicilia e sulla Calabria. Venti deboli o di brezza, mari tranquilli. Temperature stazionarie o in lieve locale aumento al sud.

MARTEDI 14 MAGGIO al mattino ultimi rasserenamenti, A seguire peggiora al nord dove tra pomeriggio e sera si manifesteranno i primi rovesci a partire dalle nord-occidentali. Scirocco in rinforzo. Lieve calo delle temperature al nord.

Luca Angelini