Lunedì 19 passaggi nuvolosi al centro-sud, ventoso a tratti

Ai margini di un potente anticiclone esteso dal vicino Atlantico a tutta l’Europa occidentale scorre un fronte freddo diretto verso i Balcani, che lambire le nostre regioni nord-orientali per portarsi poi lungo l’Adriatico verso il nostro centro-sud.

LUNEDI 19 FEBBRAIO passaggi nuvolosi lungo la cresta delle Alpi, specie quelli centro-orientali, Friuli Venezia Giulia, Romagna, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna, altrove schiarite, ad eccezione dell’area padana dove potremo avere situazioni nebbiose o di nubi basse. Qualche fiocco sui crinali lombardi e altoatesini di confine oltre i 1.400-1.600 metri e locali piovaschi sul Friuli Venezia Giulia. Nel pomeriggio aperture su gran parte del nord e del centro, nuvoloso al sud e in Sardegna. Qualche goccia non esclusa lungo il versante adriatico dell’Appennino; per il resto asciutto. Maestrale in rinforzo in quota sulle Alpi, con episodi temporanei di Foehn anche allo sbocco delle valli e sulla fascia pedemontana. Maestrale in Sardegna. Molto mossi o agitati i bacini circostanti l’Isola e il Canale di Sicilia. Temperature in lieve calo in quota sulle Alpi e, dalla sera, anche lungo il versante adriatico. più mite nelle aree del nord-ovest interessate dal Foehn.

MARTEDI 20 FEBBRAIO condizioni di generale variabilità, con qualche breve pioggia possibile al sud. Venti settentrionali e moderato calo delle temperature.

Luca Angelini