Martedì 13 maltempo soprattutto al centro-sud e in Sardegna

Una perturbazione atlantica proveniente dalla Spagna si dirige verso l’Italia risultando più attiva al centro-sud. Al nord tende sempre a ristagnare aria fredda.

MARTEDI 13 DICEMBRE nuvolosità estesa praticamente ovunque, con precipitazioni più probabili lungo la cresta delle Alpi occidentali e a sud del fiume Po (bassa Padana, Liguria, centro-sud e Sardegna). Nevicate sull’Appennino centrale, a livelli di collina sul tratto Ligure, Tosco-emiliano e, a tratti anche sul basso Piemonte, solo sulle cime oltre i 2.000 metri al sud. Qualche temporale in transito al meridione. Attenuazione graduale dei fenomeni in serata. Più asciutto su est Piemonte, alta Lombardia e Triveneto. Ventilazione moderata a rotazione ciclonica, mari molto mossi, temperature in lieve calo al sud, in lieve rialzo sulla Sardegna, stazionarie altrove.

MERCOLEDI 14 DICEMBRE ripresa del maltempo al centro, al sud e in Sardegna, con incipiente rialzo delle temperature, variabilità ma ancora freddo al nord.

Luca Angelini