Martedì 21 forte MALTEMPO al nord; allerta rossa in Veneto e Lombardia

SITUAZIONE: come abbiamo già avuto modo di approfondire nel nostro ultimo VIDEO meteo, una intensa perturbazione legata ad una figura ciclonica centrata sulla Francia, investirà nella giornata di martedì 21 maggio le nostre regioni settentrionali. Il forte apporto di umidità, unitamente all’azione di sbarramento indotta dalle Alpi, potrà favorire fenomeni persistenti e anche intensi, con apporti d’acqua anche consistenti. Di seguito vi forniamo le previsioni e il Bollettino delle Criticità emesso dal Dipartimento della Protezione Civile.

MARTEDI 21 MAGGIO inizialmente al nord piogge diffuse, localmente temporalesche e nevicate sulle Alpi a partire da 2.400-2.500 metri. Piogge che cadranno su terreni già saturi e che pertanto potrebbero dar segnali di cedimento e dar luogo a locali criticità, soprattutto in Friuli Venezia Giulia dove sono previsti apporti di pioggia ingenti. I rovesci interesseranno comunque anche il centro e la Campania. Si liberano invece già dal mattino la Sardegna, il Ponente ligure e il basso Piemonte, ma su quest’ultimo settore potrebbe nuovamente proporsi qualche rovescio pomeridiano. Sempre nel pomeriggio rasserena anche sull’Emilia-Romagna e al centro. Sul resto del Paese l’intera giornata trascorrerà con cielo poco nuvoloso e tempo asciutto. Avremo Scirocco a precedere la perturbazione sull’Adriatico e il Libeccio a seguirla sui bacini di ponente, con i mari che diventeranno molto mossi. Le temperature sono in diminuzione al centro e al nord, in lieve ripresa nei valori massimi in Sardegna.

PROTEZIONE CIVILE ha emesso lo stato di allerta rossa per il Veneto e la Lombardia:

  • ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ROSSA:
    Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
  • ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ROSSA:
    Lombardia: Pianura centrale, Nodo Idraulico di Milano
    Veneto: Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Emilia Romagna: Costa ferrarese
    Lombardia: Bassa pianura centro-occidentale, Nodo Idraulico di Milano
    Veneto: Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Lombardia: Bassa pianura centro-occidentale, Alta pianura orientale, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Appennino pavese, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Bassa pianura occidentale
    Veneto: Alto Piave, Adige-Garda e monti Lessini, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Piave pedemontano, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna.

MERCOLEDI 22 MAGGIO abbastanza soleggiato su Ponente ligure, bassa Padana, centrali adriatiche, sud (ad eccezione della Campania) e Sardegna; parzialmente nuvoloso sul resto del nord, centrali tirreniche e Campania, con possibile sviluppo, soprattutto nel pomeriggio di rovesci sparsi, specialmente a ridosso delle aree montuose. La ventilazione rimarrà orientata a Libeccio e sarà al più moderata, i mari mossi, a tratti molto mossi Ligure e Tirreno settentrionale. Temperature senza variazioni apprezzabili.

Luca Angelini