28 February 2021

Martedì 26 calo delle temperature e qualche fiocco nelle zone interne adriatiche

Una corrente fredda raggiungerà l’Italia risultando più attiva sul medio versante adriatico e al sud. Il nord e le regioni tirreniche rimarranno parzialmente al riparo dalla catena alpina.

MARTEDI 26 GENNAIO qualche spruzzata di neve lungo i confini delle Alpi Altoatesine e un po’ di nuvolaglia lungo il medio versante adriatico e al sud, con locali e brevi rovesci. Limite delle nevicate (che saranno comunque sempre isolate e sotto forma di spruzzata) fino a 300-400 metri tra Marche, Abruzzo, 400-500 metri su Molise, Basilicata e nord della Puglia, tra 600 e 800 metri su Calabria e nord della Sicilia. Su tutte le altre zone in prevalenza soleggiato. Foehn a intermittenza al nord. I venti saranno tutti settentrionali, generalmente moderati, ma con possibili rinforzi al centro e al sud, dove i mari saranno molto mossi o agitati. Le temperature saranno in diminuzione su tutta l’Italia, ma più sensibile sul medio Adriatico e al sud.

MERCOLEDI 27 GENNAIO ancora un po’ incerto sul medio Adriatico e al sud, più aperto altrove. Freddo moderato e normale per la stagione.

Luca Angelini