Mercoledì 22 qualche temporale al nord, secco e caldo altrove

Il promontorio anticiclonico nord-africano rimane fisso sul Mediterraneo ma tende ad inclinare il suo asse verso le nostre regioni centro-meridionali permettendo l’inserimento di aria umida atlantica, ma anche meno calda, in direzione delle regioni settentrionali.

MERCOLEDI 22 GIUGNO al mattino instabile al nord-ovest con tendenza ad alcuni rovesci sparsi, più probabili e frequenti sulle aree montuose e pedemontane ma possibili, in forma occasionale, anche in pianura e sulle coste liguri (specie a Levante). Possibilità anche di isolati temporali, in estensione alle zone montuose e pedemontane del Triveneto entro il pomeriggio. A tratti interessato anche il nord della Toscana. Sul resto del centro e in Sardegna velato o parzialmente nuvoloso ma asciutto. Soleggiato al sud. Ventilazione debole, mari poco mossi, temperature massime in lieve calo al settentrione, stazionarie su valori elevati e nettamente superiori alla media sul resto dell’Italia.

GIOVEDI 23 GIUGNO abbastanza soleggiato ma con banchi nuvolosi in transito al centro e in Sardegna, oltre a qualche addensamento pomeridiano lungo le Alpi centro-orientali. Caldo moderato al nord, intenso altrove.

Luca Angelini