Mercoledì 4 un po’ di variabilità al nord-est e al centro; nebbia in val Padana

Aria moderatamente umida interessa a fasi alterne l’Italia. Le correnti portanti comunque tendono a disporsi a curvatura anticiclonica generando quindi poca nuvolosità e scarsi fenomeni. A fine giornata un fronte caldo proveniente dalla Francia si addosserà al versante nord-alpino.

MERCOLEDI 4 GENNAIO al mattino soleggiato sulle Alpi. Nebbioso o con nubi basse in val Padana. Abbastanza grigio per addensamenti consistenti tra Liguria e alta Toscana ma con bassa probabilità di pioggia. Altrove nubi sparse e irregolari, temporaneamente più compatte sulla Sardegna, ma senza fenomeni, meno sulla Campania, la Basilicata, la Calabria e la Sicilia dove prevarranno le schiarite. Nel pomeriggio copertura nuvolosa in aumento su Alpi e Prealpi, situazione invariata altrove, con poca nuvolosità e apertura di schiarite anche in Sardegna. Venti deboli, con temporanei rinforzi da nord-ovest sul medio e basso versante adriatico, con mare mosso. Temperature senza variazioni apprezzabili, in lieve rialzo nei valori massimi diurni al nord, in lieve calo sulla Sardegna.

GIOVEDI 5 GENNAIO alternanza tra annuvolamenti e schiarite, senza precipitazioni. Temperature sempre superiori alla media del periodo.

Luca Angelini