NEVE: bene sulle Alpi, ma deficit nazionale ancora al 29%

Le intense precipitazioni di questi ultimi giorni hanno risollevato il profilo nivometrico sulle Alpi, dove al momento ci sono accumuli indubbiamente superiori alla norma, soprattutto sui settori occidentali. La quota media della neve comunque è più alta della norma di alcune centinaia di metri Viceversa, la situazione è ancora molto negativa sugli Appennini.

Complessivamente, il deficit di risorsa idrica nivale nazionale (o, più precisamente, dell’acqua contenuta nella neve, lo Snow Water Equivalent o SWE) è quindi in ripresa, anche se rimane sotto media del -29%.

Fonte dati: CIMA – Research Foundation

Report Luca Angelini