Lunedì di Pasquetta con un po’ di instabilità residua sul medio Adriatico e al sud

L’Italia si trova tra una figura di bassa pressione che agisce in quota sui Balcani e una anticiclonica che staziona tra il vicino Atlantico e l’Europa occidentale.

LUNEDI DI PASQUETTA al mattino nubi irregolari e qualche rovescio possibile sul sud delle Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, aree appenniniche della Campania, Calabria tirrenica e nord della Sicilia. Per il resto soleggiato ma con velature i aumento sulle regioni di nord-ovest. Nel pomeriggio ultime incertezze su Puglia, Basilicata, Cilento, Calabria e nord della Sicilia, ma con tendenza ad aperture sempre più ampie. Velature estese ma sterili in transito al nord, soleggiato su tutte le altre zone. La ventilazione si manterrà settentrionale, debole al centro e in Sardegna, moderata al sud. Mossi al largo i mari meridionali. Temperature nella media al centro-nord, qualche grado sotto al sud.

MARTEDI 11 APRILE banchi nuvolosi estesi ma sottili e senza precipitazioni in transito, al mattino al nord, nel pomeriggio anche si vaste aree del centro-sud. Temperature stazionarie o in lieve ripresa al Meridione.

Luca Angelini