PIOGGIA e NEVE: ecco dove arriveranno martedì 23 aprile

La giornata di oggi, martedì 23 aprile, sarà decisamente instabile su molte regioni d’Italia, come abbiamo descritto nel nostro ultimo Bollettino e anche nel nostro ultimo VIDEO meteo. Ma dove pioverà di più e quanto pioverà? E dove nevicherà? Iniziamo da quest’ultimo particolare la cui singolarità sta nel fatto che la neve sta arrivando ora, ad aprile inoltrato, laddove non era arrivata in tutto l’inverno: stiamo parlando in particolare del tratto appenninico centro-settentrionale. I fiocchi oggi infatti sono attesi tra 800 e 1.000 metri, non solo sulle aree alpine, ma anche lungo gli Appennini e one limitrofe, con particolare riferimento al tratto Tosco-emiliano, già battuto dalle nevicate della precedente giornata di lunedì 22.

La pioggia interesserà gran parte del centro-nord, ma risulterà più abbondante su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna. Su queste regioni, nell’arco delle 24 ore, sono previsti tra i 25 e i 50 millimetri d’acqua, che si sommano agli apporti già generosi della giornata precedente.

Rovesci più sparsi invece potranno interessare le regioni centrali, in modo particolare la Toscana, dove sono attesi accumuli compresi tra 5 e 15 millimetri nelle 24 ore. Apporti più modesti, ma comunque non trascurabili, anche su Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e, verso sera, anche sul nord della Sardegna, occasionalmente sulla Puglia in mattinata, anche se difficilmente si andrà su accumuli a doppia cifra. Localmente non si esclude la possibilità anche di brevi e locali temporali, al mattino tra la Romagna e le Marche, nel pomeriggio lungo le coste di Lazio e Toscana. Tendenza a generale indebolimento dei fenomeni in serata.

In alto gli accumuli previsti, qui sotto la cronologia dei fenomeni.

Luca Angelini