Previsioni meteo per giovedì 14 e venerdì 15 dicembre

A seguito di una perturbazione proveniente dal nord dell’Atlantico affluisce aria progressivamente più fredda ma anche più asciutta a partire dalle regioni settentrionali.

GIOVEDI 14 DICEMBRE condizioni di tempo instabile, con rovesci sparsi alternati a schiarite su gran parte del centro, del sud e sulla Sardegna occidentale; nevicate nelle zone interne e appenniniche del centro tra 1.300 e 1.500 metri, fino a 1.800 al sud. Tempo più aperto sulla Sardegna orientale e sulle regioni settentrionali, fatta eccezione per l’asse padano centrale dove potranno gravare strati nebbiosi o di nubi basse. Alcuni addensamenti saranno possibili anche lungo i crinali alpini di confine. Nel pomeriggio rasserena in Toscana. Venti sostenuti settentrionali sulle cime Alpine, Maestrale in Sardegna, qualche folata di Tramontana lungo l’Adriatico. I mari circostanti l’Isola saranno agitati, mossi i restanti bacini. Le temperature sono previste in moderato calo al centro e, nei valori minimi notturni, anche al nord.

VENERDI 15 DICEMBRE ulteriori condizioni di instabilità al sud, con rovesci sparsi e spruzzate di neve in montagna anche sotto i 1.000 metri, ma in via di cessazione. Qualche annuvolamento sarà possibile anche lungo il medio versante adriatico. Per il resto tempo in prevalenza soleggiato. Nebbie o nubi bassa in val Padana, in dissipazione nelle ore centrali e pomeridiane. Ventoso quasi ovunque con temperature in diminuzione al sud. Mari molto mossi.

Luca Angelini