Prossima settimana, ondata di caldo in arrivo: nord sfiorato, centro-sud presi in pieno

Si preannuncia una settimana calda dal punto di vista meteorologico su gran parte dell’Italia. Una doppia ondulazione del flusso principale in ingresso dall’Atlantico verso l’Europa si svilupperà con un affondo perturbato dalle Isole Britanniche fino al largo del Portogallo, controbilanciato dalla risalita di una cresta d’onda anticiclonica proiettata dall’entroterra nord-africano ai Balcani attraverso il Mediterraneo centrale.

Con questa configurazione delle correnti, gran parte delle nostre regioni settentrionali verranno appena lambite dal flusso caldo, mentre dall’Emilia-Romagna verso sud il trasporto di calore sarà notevole. Tra martedì 9 e venerdì 12 luglio ci aspettiamo pertanto una generale impennata dei termometri che, sull’entroterra romagnolo, al centro, al sud e sulla Sardegna, potranno salire diffusamente anche sopra i 35°C. All’apice dell’episodio, inquadrabile tra mercoledì 10 e giovedì 11 luglio, su queste zone non si escludono punte anche fino a 37-38°C.

Nel successivo weekend possibile interruzione dell’apporto caldo per inserimento di una perturbazione sulle regioni settentrionali, poi forse possibile ripresa dell’anticiclone. Vi faremo sapere. Intanto salvatevi il nostro sito, il Canale Youtube e la pagina Facebook, così da avere in tempo reale tutti gli aggiornamenti del caso.

Luca Angelini