Prossima settimana: torna l’alta pressione, strada sempre più in salita per l’inverno

Siamo giunti a tre quarti della stagione e ancora l’inverno vero non ha avuto modo di imporsi concretamente sul bacino del Mediterraneo. Lo sguardo va sempre più avanti per cercare nuove possibili strade tuttavia anche le ultimissime analisi dei modelli numerici non lasciano intendere segnali concreti in tal senso. Secondo le più recenti elaborazioni, che tra l’altro confermano già le anticipazioni di qualche giorno fa, la nuova settimana vedrà tornare protagonista della scena una figura di alta pressione di matrice subtropicale.

Le conseguenze le conosciamo tutti e sono presto dette: anzitutto le temperature che, dopo una modesta e temporanea discesa tra lunedì 12 e martedì 13 febbraio, torneranno a salire attestandosi in pianta stabile al di sopra delle medie, e non solo in Italia ma anche su gran parte dell’Europa, per almeno una settimana (e si arriverà così alla terza ed ultima decade del mese). In più le piogge, dopo gli ultimi episodi sparsi ancora possibili tra lunedì e martedì su parte del centro-sud, spariranno del tutto sino al 19-20 di febbraio, con una riserva eventualmente da tenere in considerazione intorno al 17-18, per il possibile veloce passaggio di un fronte freddo. diretto verso i Balcani

Diventa a questo punto davvero difficile pensare a stravolgimenti tali da portare, entro la fine di febbraio, ad un ribaltamento della situazione e a condizioni giustamente invernali sull’Italia, tuttavia seguiremo ugualmente l’evoluzione spedando di dare buone notizie. Voi continuate a seguirci.

Luca Angelini