Prossime ore: ancora piogge al nord ma attenzione ai temporali in Salento

L’azione della depressione che occupa buona parte dello scacchiere euro-mediterraneo risulta determinante per il tempo sull’Italia. Nella fattispecie, dopo il disastro in Sicilia, segnaliamo in mattinata gli ultimi temporali in spostamento dalla Calabria ionica verso il Salento, cui potranno associarsi fenomeni talora abbondanti, ma in attenuazione da metà giornata. Per il Salento la Protezione Civile ha emesso allerta arancione. Al nord avremo invece più moderate, ma in forma estesa e persistente, più generose sui settori di nord-ovest.

Anche qui nel pomeriggio si assisterà ad una temporanea attenuazione dei fenomeni. Tra la sera e la notte però l’ingresso di un nuovo corpo nuvoloso da ovest procurerà una ripresa delle precipitazioni a partire dalle nord-occidentali, con coinvolgimento nella successiva notte su lunedì, di tutto il nord e anche di Toscana e Lazio, qui probabilmente anche a sfondo temporalesco (da confermare).

In mappa gli accumuli di pioggia totali calcolati dal modello per domenica 4 dicembre (in millimetri /24 ore).

Luca Angelini