Puglia, Basilicata e Calabria: martedì possibilità di forti temporali

Un’altra giornata, quella di oggi martedì 26 settembre, trascorrerà sulle nostre regioni meridionali sotto l’azione di un vortice ciclonico evoluto in cut-off, ossia una goccia fredda, un ciclone isolato sulle acque dello Ionio. Il mare, ancora caldo per gli eccessi dell’estate appena trascorsa, reagisce con l’aria fresca affluita in quota e genera condizioni di marcata instabilità atmosferica, tale da generare annuvolamenti irregolari, ma talora intensi e accompagnati da rovesci e/o da temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Questi temporali, pur presentandosi in forma isolata, potranno assumere carattere di forte intensità. L’ulteriore forzante esercitata da condizioni di sbarramento orografico potranno esaltare ulteriormente la fenomenologia sulla Basilicata, la Calabria ionica e il nord della Sicilia. Per questi motivi il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato l’allerta arancione per rischio idraulico sul Materano in Basilicata e sulla fascia ionica e appenninica della Calabria.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti consulta il nostro ultimo VIDEO meteo.

Luca Angelini