Sud delle Alpi: la NEVE dov’è?

Si era partiti bene a inizio stagione, sia come quantitativi che come quote poi…. il nulla. Prima il potente anticiclone delle feste e dopo le correnti secche da nord stanno “pelando” cime e pendii posti a sud dello spartiacque alpino. Senza neve soprattutto i versanti meridionali, esposti al sole. Lo stato attuale dell’innevamento nel sud delle Alpi, ovvero sui versanti italiani, fa registrare diversi deficit, soprattutto sui settori centrali e occidentali. Nei prossimi giorni le elaborazioni numeriche sono perentorie: pochi accumuli e tutti a nord delle Alpi. Una situazione anticiclonica si sta infatti nuovamente impossessando di gran parte dell’Europa e resterà quasi stazionaria per più giorni. Fino a metà gennaio possiamo dunque scordarci precipitazioni estese; la previsione settimanale ci propina un periodo asciutto al 95% e l’evoluzione successiva, pur con tutte le incertezze del caso, indica la possibile prosecuzione di un periodo asciutto al 60%.

Luca Angelini