Venerdì 17 molto vento ovunque e qualche rovescio al sud

Un debole fronte freddo attraverserà l’Italia in giornata, seguito da forti correnti nord-occidentali e da un successivo rialzo della pressione.

VENERDI 17 NOVEMBRE la giornata trascorrerà nel complesso in prevalenza soleggiata ad eccezione dei settori alpini di confine, dove potranno sconfinare alcuni annuvolamenti da nord, anche accompagnati da qualche spruzzata di neve fin verso i 900-1.200 metri. Sempre al mattino alcuni annuvolamenti potranno interessare anche il Friuli Venezia Giulia. Nel pomeriggio tendenza a formazione di addensamenti su Abruzzo, Molise e Puglia, con qualche pioggia non esclusa. Venti sostenuti, ovunque disposti da nord-ovest, anche tempestosi ad alta quota sulle cime alpine. Temperature in moderato calo in quota sulle Alpi e lungo l’Adriatico, in lieve aumento nei valori massimi al nord-ovest per ricaduta favonica.

SABATO 18 NOVEMBRE giornata ampiamente soleggiata. Annuvolamenti saranno comunque ancora possibili lungo la cresta alpina di confine, ma con precipitazioni scarse o assenti. Nord Italia ancora sotto irregolare effetto favonico. Vento forte al sud.

Luca Angelini