Venerdì 30 instabile con rovesci al centro-nord e in Sardegna

Una saccatura in quota tende a rilasciare una goccia fredda che sorvolerà il golfo del Leone eil golfo ligure, mentre nei bassi strati agirà una perturbazione che risulterà più attiva sulle nostre regioni centro-settentrionali e in Sardegna.

VENERDI 30 SETTEMBRE al mattino nubi ovunque, più estese al nord, al centro e sulla Sardegna, dove avremo anche rovesci sparsi, più diradate al sud, dove invece avremo alcune schiarite. Nel pomeriggio tendenza a variabilità sulle nord-occidentali, ancora instabile con rovesci e occasionali temporali sul resto del nord, centrali tirreniche, Umbria, Campania e Sardegna. Prima di sera qualche isolato acquazzone possibile anche sulla Sicilia meridionale. Sulle zone non menzionate tempo in prevalenza asciutto e con maggior probabilità di schiarite. Ventilazione moderata intorno sud-ovest, mari mossi o molto mossi. Temperature in lieve calo al nord, in locale rialzo all’estremo sud, valori stazionari altrove.

SABATO 1° OTTOBRE qualche acquazzone al mattino sul medio Tirreno e al sud, variabilità altrove ma con tendenza a schiarite sempre più ampie. In serata ampi spazi di sereno ovunque con clima ventilato e tendenza a calo delle temperature al centro-sud e in Sardegna.

Luca Angelini